logo nero nervi music ballet festival
VE 12/07/2024 Ore 21:15 Acquista su VivaTicket o in Biglietteria
Dove:
Parchi di Nervi – Villa Grimaldi Fassio

Béjart Ballet Lausanne

La compagnia punto di riferimento nel mondo della danza con tre coreografie di Gil Roman e di Maurice Béjart

Musiche di John Zorn, Citypercussion, Bob Dylan, Gustav Mahler, Mikis Theodorakis
Coreografie di Gil Roman, Maurice Béjart
Costumi Henri Davila
Luci Dominique Roman
Béjart Ballet Lausanne

Lo spettacolo del Béjart Ballet Lausanne, a Nervi in unica data italiana con questo programma, vedrà la compagnia di ballo impegnata in tre coreografie.
Alors on dance… !, di Gil Roman, su musiche di John Zorn, Citypercussion e Bob Dylan è stata rappresentata per la prima volta all’Opera di Losanna l’11 febbraio 2022. Il lavoro di Roman, dedicato al ballerino Patrick Dupond, si propone di creare una sequenza coreografica ispirata al balletto classico che celebri il puro piacere della danza in un’atmosfera leggera. Segue Liebe und Tod, composta da due pas de deux di Maurice Béjart dei primi anni 2000, su musiche da Des Knaben Wunderhorn di Gustav Mahler. Liebe und Tod riunisce una coreografia realizzata in precedenza, sulle note del Lid Wo die schönen Trompeten blasen, e una seconda coreografia dedicata a Gil Roman sul Lid Der Tamboursg’sell. Il programma si conclude con 7 danses greques, realizzata da Maurice Béjart nel 1983 su musiche di Mikis Theodorakis e ispirata al folklore greco. La ricerca di Béjart si orienta verso un’espressione diretta e sincera dello spirito popolare greco.

Sin dalla sua nascita nel 1987, il Béjart Ballet Lausanne è un punto di riferimento nel mondo della danza. Dalla scomparsa di Maurice Béjart nel 2007, la compagnia sta conservando la sua eccellenza artistica. Maurice Béjart ha sempre voluto aprire il mondo del balletto a un pubblico più vasto, animati dallo stesso spirito, i ballerini del BBL si esibiscono in tutto il mondo. Balletto Béjart Losanna è una delle pochissime compagnie in grado di riempire spazi immensi come la NHK Hall di Tokyo, il Palazzo di Stato del Cremlino di Mosca, l’Odeon di Erode Attico ad Atene, il Palais des congrès di Parigi, il Forest National di Bruxelles o la Patinoire di Malley-Losanna.
Dal 2007, con la sua direzione artistica, il Balletto Béjart di Losanna mantiene e sviluppa un vasto repertorio, al cui centro rimane l’opera di Maurice Béjart, con coreografie emblematiche, come Le Sacre du Printemps, Boléro, The Ninth Symphony o Ballet for Life. Coreografi come Alonzo King, Tony Fabre, Christophe Garcia, Giorgio Madia, Yuka Oishi o Julio Arozarena hanno contribuito allo sviluppo creativo del Béjart Ballet. La Compagnia rimane fedele alla sua vocazione: preservare l’opera di Maurice Béjart, pur rimanendo uno spazio di creazione.

Photo credits: Béjart Ballet Lausanne – Gregory Batardon, Vito Lorusso, Stéphan Renaud